Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2017

Il Milan tornerà grande? Il Mercato che Farei A.C. Milan

Pagina Facebook
Pagina Instagram
Pagina Google+


Il Milan dopo la bella stagione dello scorso anno si troverà a giocare l'Europa e quindi bisognerà costruire una squadra all'altezza che possa lottare per l'Europa League e per il quarto posto, valido per la qualificazione diretta alla UEFA Champions League 2018-2019. Fassone e Mirabelli hanno fino ad ora svolto un ottimo lavoro con diversi acquisti importanti, ma il mercato del Milan non si fermerà qui. Io partirei con un budget di 200 milioni.

Portieri:

Donnarumma
Storari
Plizzarri
Diego Lopez
Gabriel

Diego Lopez sarà riscatto dall'Espanyol per un milione, mentre manderi via Gabriel per 1.5 milioni. Per quanto riguarda Donnarumma, nel caso non volesse rinnovare, io lo manderi in tribuna per un anno e al suo posto punteri su Plizzarri alternandolo a Storari, oppure proverei a prendere Casillas svincolato. Nel caso Donnarumma accettasse l'offerta di rinnovo, rimarrei così.

Portieri stagione 2017-2018

Donnarumma/C…

L'Italia si ferma contro il muro Spagna, fine del sogno azzurro. Analisi Euro U21, Spagna-Italia

Pagina Facebook
Pagina Instagram
Pagina Google+

A Cracovia l'Italia arriva senza Berardi e Conti per squalifica, li sostituiscono Calabria e Petagna. Gli azzurrini si trovano davanti la Spagna, l'avversario più tosto dell'Europeo.


La Spagna addormenta la partita con il solito Tiki-Taka e il ritmo è lento, non ci sono grandi azioni in un primo tempo squallido.
Inizia la ripresa, e ci sono ancora poche azioni. L'Italia difende molto bene ma al 53esimo lasciano uno spazio gli azzurrini e Saúl mette dentro da fuori area.
Al 58esimo fallo di frustrazione di Gagliardini, era già ammonito, doppio giallo in dieci gli azzurrini. Uomini di Di Biagio ci credono e con un'azione spettacolare dell'Italia in particolare di Bernardeschi, porta tutti a spazio poi il suo sinistro deviato finisce in rete.
Per la terza volta, si alza Cerri l'Italia segna.
La Spagna reagisce subito, dalla distanza sempre Saúl. In ritardo Donnarumma. Entra Cerri per Petagna al 73' l'It…

F1, il pazzo GP di Baku tra polemiche e incidenti. Analisi

Pagina Facebook

Il mondiale di F1 ha come ottava tappa il GP dell'Azerbaijain a Baku. Circuito cittadino lungo 6 km molto stretto.


La gara inizia con un paio di contatti alla partenza tra cui quello tra Bottas e Raikonnen. Il pilota Mercedes tampona il ferrarista e danneggia lo pneumatico anteriore destro, costretto a tornare ai Box rientra doppiato in penultima posizione. Verso il 15esimo giro, Kvyat sbatte e non si riesce a rimuovere la sua vettura entra quindi la safety car. Entrano quasi tutti al box. Verstapppen è costretto al ritiro a causa di un problema al motore rimediato al 12esimo giro. È il secondo ritiro consecutivo per l'olandese. Un piccolo incidente alla ripartenza, causa il rientro della safety car.
Hamilton rallenta improvvisamente e viene tamponato da Vettel che reagisce dando una sportellata al pilota inglese.


Quando si riespone la bandiera verde Vettel, a causa del tamponamento ha l'ala danneggiata e viene attaccato ma è molto bravo a difendersi. Int…

Impresa compiuta: Analsi Euro U21 Italia-Germania

Pagina Facebook

L'Italia U21 si gioca tutto a Cracovia dopo aver perso contro la Repubblica Ceca che gioca contro la Danimarca. Di Biagio cambia un po gli interpreti, in difesa tornano Caldara e Barreca, mentre a centrocampo ritroviamo capitan Benassi e Gagliardini, in attacco dentro Chiesa dal primo minuto fuori Petagna, Bernardeschi prima punta.


Inizio shock per gli azzurrini di Di Biagio, al sesto punizione per Germania: palla in mezzo rete di testa ma annullata per un fuorigioco di un tedesco che partecipa all'azione facendo un velo di testa per il compagno. Italia che soffre molto nell'avvio di gara ma da Tychy arrivano ottime notizie, Andersen porta avanti la sua Danimarca già eliminata. L'Italia prende fiducia dopo il gol e tre minuti più tardi, infatti, Caldara su azione personale, sale, fa tunnel all'avversario ma viene messo giù da Kempf che viene ammonito. La punizione la batte Bernardeschi che prova a metterla sotto l'incrocio difeso dal portiere m…

Speciale: 30 anni di Messi

Pagina Facebook
Speciale: 30 anni di Messi.


Oggi compie gli anni uno se non il migliore giocatore della storia del calcio, sto parlando di Lionel Messi e questo è un tributo alla sua carriera, uno speciale sulla sua vita professionistica e su quella privata.

Lionel Messi Andrés Cuccitini nasce il 24 maggio 1987 a Rosario in Argentina da mamma Celia. Il piccolo Leo si dimostra sin da subito un talento speciale. Con la maglia del Newell's Old Boy mette a segno in 179 gare la bellezza di 234 marcature, dati che giungono agli occhi di diverse società. A Lionel però, all'età di 11 anni viene diagnosticata l'ipopituitarismo, malattia che porta spesso al deficit degli ormoni della crescita ed il suo trasferimento al River Plate salta. È il Barça però ad aggiudicarselo facendogli fare un provino che durò pochi minuti, si capì da subito infatti che quello non era un giocatore come gli altri e il d.s. del Barça Rexach lo fa firmare su un tovagliolo in mancanza di un vero contratto.…

Pagella Juventus 2016-2017

Pagella Juventus F.C.

Pagina Facebook

La Juventus anche quest'anno porta a casa sia la Tim Cup, sia la Serie A ma non riesce a vincere il suo reale obbiettivo, ovvero la Champions League dove si ferma solo in finale. Andiamo ad analizzare nello specifico le prestazioni dei singoli giocatori.
Voti in collaborazione con Mr. Tag Stefan
Descrizione a cura di Simone Palumbo

Gianluigi Buffon
: 8

A 39 anni è ancora uno dei giocatori chiave della Juve, spesso salva i bianconeri con interventi prodigiosi, peccato che non è riuscito ad alzare quel maledetto trofeo.

Neto Murara: 6

Quando viene chiamato in causa spesso fa desiderare, ma non è facile reggere il confronto con Buffon. Nel complesso offre buone prestazioni.

Elmil Audero: S.V.

Solo l'ultima giornata di campionato non è sufficiente per giudicare le prestazioni del portiere Italo-Singaporiano.

Giorgio Chiellini: 7.5

Ottima stagione per il gorilla che si conferma uno dei migliori al mondo nel suo ruolo, quest'anno si …

Analisi Euro U21: Reppublica Ceca-Italia

Pagina Facebook

A Tychy davanti ad uno stadio gremito di tifosi cechi, l'Italia cerca i tre punti per andarsi a giocare il primo posto con la Germania sabato a Cracovia. Arbitra il francese Bastien.

Gli azzurri partono fortissimo, occasione dopo 15 secondi, cross basso dalla sinsitra di Bernardeschi non arriva nessuno. Minuto numero otto per poco Berardi non anticipa il portiere che si salva in extremis. Undicesimo minuto, rimessa per Conti che va da Pellegrini il centrocampista del Sassuolo si inserisce bene, finta, calcia ma la conclusione viene murata, arriva Bernardeschi che spreca tirando centrale. Ventunesimo destro al volo di Hasek dalla distanza, palla alta. Vantaggio Rep. Ceca, scivola Rugani e il capitano ceco, Travnik avanza, nessuno lo chiude e poi con un diagonale batte Donnarumma, una mazzata per gli azzurri che stavano dominando. Al venticinquesimo Pellegrini viene fermato in maniera irregolare, l'arbitro assegna un calcio punizone per gli azzurri batte Berard…

Analisi Europeo U21: Danimarca-Italia

Diciotto giugno 2017, inizia il cammino azzurro dell'Italia Under 21 all'Europeo U21. L'avversario è la Danimarca, la squadra meno ostica da affrontare del girone degli azzurrini. Il primo tempo non è dei migliori, poche occasioni, la prima con Conti che stoppa la palla in area, tira ma il tentativo si spegne sul fondo dopo aver colpito l'esterno della rete. La seconda occasione degli azzurrini arriva al 29' quando capitan Benassi trova un po di spazio e calcia una botta, trova però una grande risposta del portiere che mette in calcio d'angolo. Dal punto di vista del gioco, l'Italia prova sempre ad attaccare ma non trova lo spazio e le idee, complice il fatto che Petagna è inesistente o quasi nella prima frazione di gioco e per quasi tutta la partita. Dalla parte opposta i danesi sono molto aggressivi, non per occasioni avute, ma per i vari falli commessi. Ad inizio ripresa gli uomini di Di Biagio cambiano registro, e al 54' dopo un rimpallo Pellegrini…

Guida all'Europeo U21 dell'Italia

"Le stelle di oggi, le superstelle di domani" è questo l'augurio scritto sul pullman degli azzurrini dedicato proprio alla nostra nazionale Under21. Oggi inizia ufficialmente l'Europeo dell'Italia, si giocherà alle 20:45 a Cracovia contro la Danimarca che sulla carta è la squadra più scarsa del nostro girone, composto da:

Germania
Repubblica Ceca
Danimarca
Italia

Un girone abbastanza tosto ma abbordabile per la squadra che abbiamo. L'aspettative che dobbiamo avere è quella di vincere l'Europeo visto che sulla carta siamo la squadra migliore avendo quasi tutti top Player alcuni anche di livello internazionale. L'unica squadra che ci può mettere in difficoltà è la Spagna che con i vari Asensio, Denis Suarez, Iñaki Williams, Saúl, Deulofeu, Bellierin e Gayá. Spagna che potremmo benissimo incontrare in semifinale nel caso arrivassimo entrambe prime, perché il regolamento dice che passano le prime di ogni girone e la migliore seconda e secondo il tabel…

Calciomercato: Tutte le principali trattive andate in porto

La stagione è ormai finita e ora si sta entrando nel vivo del calciomercato, oggi andremo a vedere quali sono i colpi che hanno messo a segno le varie società:

A.C. Milan: 

André Silva, il portoghese arriva dal Porto per 38 milioni di euro e si porta alle spalle un bottino di 16 gol in 32 partite in Liga Nos, 4 reti in 8 partite in UCL. L'ormai è Porto è stato sponsorizzato perfino da Cristiano Ronaldo, il Milan ha fatto un grosso colpo.


Mateo Musacchio, arriva dal Villareal un ottimo difensore pagato 18mln. Musacchio è un centrale abbastanza esperto ma non è troppo avanti con l'età, infatti ha 27 anni e darà una grande mano al reparto difensivo rossonero.


Ricardo Rodriguez, è stato sempre un tormentone estivo qui in Italia e quest'anno è finalmente arrivato, la squadra di Yong Hong Li lo ha strappato dal Wolfsburg per 18 milioni.


Frank Kessiè, nato un dubbio su quanti anni ha realmente, non si hanno dubbi però su quanto è stata positiva la scorsa annata con l'Ata…